La pompa centrifuga BS 40 – autoaspirante e robusta

In occasione della AMB 2018 la KNOLL Maschinenbau, Bad Saulgau, nel padiglione 8, allo stand C 40 presenterà la pompa centrifuga autoaspirante BS 40 di nuovo sviluppo. La pompa è stata concepita particolarmente per il trasporto di lubrorefrigerante (KSS) e verrà impiegata soprattutto in trasportatori di trucioli piani.

La pompa centrifuga BS 40 – autoaspirante e robusta

Pompe centrifughe tradizionali necessitano di un determinato livello di riempimento per poter trasportare il liquido privo di acqua – e quindi anche privo di disturbi. Però in trasportatori di trucioli piani nella maggior parte dei casi esiste un livello di riempimento piuttosto basso, quindi in tali casi vengono impiegate delle pompe centrifughe autoaspiranti con uno sfiato automatico.

Se il liquido che deve essere trasportato è un lubrorefrigerante, emerge un ulteriore problema per la pompa. Persino quando la pompa a monte è dotata di un filtro con un grado di filtraggio minore a 1/10 mm, un tasso minimo dei trucioli rimane nell'emulsione o nell'olio, e già dopo breve tempo questa contaminazione danneggerebbe la pompa.

Per questo motivo la KNOLL Maschinenbau sviluppò la BS 40, una pompa centrifuga autoaspirante, idonea per il campo d'impiego appena descritto. Essa si distingue per il breve tempo di apertura e d in particolare per la costruzione con materiali robusti. Il flusso volumetrico di trasporto si aggira entro i 140 e 320 l/min, la pressione raggiunge fino a 2 bar.

Gli sviluppatori della BS 40 diedero particolare attenzione alla guarnizione ad anello scorrevole particolarmente soggetto all'usura. Da un lato il materiale è molto più resistente in confronto a guarnizioni tradizionali di pompe normali per l'acqua. Dall'altro lato è montato in maniera tale da facilitare l'accesso ai tecnici dell'assistenza per garantire una semplice e veloce sostituzione della guarnizione.

Come in caso della maggior parte delle pompe, la KNOLL raccomanda la BS 40 per l'impiego con un convertitore di frequenza, in grado di regolare il livello del liquido su un livello preimpostato. Ciò evita l'azionamento start-stop della pompa, prendendo cura dei componenti (in particolare della guarnizione ad anello scorrevole) e provvedendo a un'elevata efficienze energetica, siccome possono essere evitate delle perdite di strozzamento.

Il sistema modulare – preferito sistema di KNOLL – viene impiegato anche nella BS 40. Come con tutte le altre pompe centrifughe vengono impiegati gli stessi convertitori di frequenza nonché i motori globali configurati in collaborazione con Siemens sempre disponibili in magazzino. Anche tutti gli altri componenti, come per esempio i tubi ed i cuscinetti sono identici in tutti i modelli di pompe centrifughe di KNOLL, indipendentemente dalla serie.

Nello sviluppo della nuova BS 40 gli sviluppatori KNOLL fecero particolarmente attenzione a piccoli dettagli che però risultano estremamente utili. Nella cosiddetta lanterna hanno provveduto a dello spazio per un sensore di anermeticità. Qualora questa opzione dovesse essere impiegata, il sensore notifica un danneggiamento della guarnizione prima che al di sotto della pompa si formi una pozzanghera di emulsione o olio.

Troverete la KNOLL Maschinenbau presso l'AMB 2018 nel padiglione 8, stand C 40.

B01_KNOLL_BS40

Foto
Foto
Un highlight nella gamma delle pompe di KNOLL è la nuova pompa centrifuga autoaspirante BS 40. jpg (426 KB)